La struttura è abbastanza classica. Tre piani narrativi e temporali che si intrecciano e ci forniscono dati e informazioni presenti e pregresse per avere un quadro completo della storia.

Attrice principale Stella che vive rinchiusa in una splendida villa moderna, soffre di agorafobia e la sua giornata è scandita dall’assunzione dei farmaci prescrittigli dal marito Max, psichiatra, farmaci che le permettono di tenere a bada i suoi demoni.

Una notte, nel corso di una bufera di neve, mentre Stella è sola in casa alla sua porta si presenta Blue una ragazzina paziente del marito, è vestita in modo talmente inadeguato che se Stella non la farà entrare in poco tempo morirà assiderata…

Una volta che Blue è entrata per Stella la vita cambia in modo radicale.

Con i racconti di Blue si dipanano anche gli altri due piani narrativi.

Il secondo è composto dai ricordi di Stella e ci permette scoprire la sua storia, chi fosse pochi anni prima. Stella e Max erano colleghi di lavoro, lei era una promettente psicologa clinica, la sua situazione attuale è frutto di un grave trauma occorsole durante una seduta con un paziente che l’ha trasformata in una fragile donna terrorizzata.

Il terzo piano narrativo ci permette di spiare delle sedute di psicanalisi tra uno psichiatra di mezz’età e una adolescente, sono sedute ambigue ma fino alla fine non si riesce bene a capire fin dove arrivi la realtà e dove inizi un racconto immaginario.

Nelle ore che passerà con Blue, Stella dovrà affrontare i suoi ricordi, dovrà analizzare i racconti della ragazza, dividere la fantasia dalla realtà, i desiderata dai traumi e capirà che le loro storie sono indissolubilmente legate e non solo perché una è moglie e l’altra paziente di Max, c’è ben altro dietro.

Stella dovrà mettere da parte tutte le sue paure per capire qual è il ruolo di Max nella sua storia e in quella della giovane paziente e dovrà prendere una decisione che protegga lei e salvi la giovane.

Lo strillo del risvolto di copertina “La verità è pericolosa. La verità si ammanta di bugie. La verità cambia tutto. Anche te” è assolutamente conformante al thriller che si rivela essere il libro!

Share This